Istituto Comprensivo
Statale "A. Cesari"

Castel d'Azzano - Verona

Istituto Comprensivo Statale "Antonio Cesari" Via Marconi, 76 – 37060 Castel d’Azzano (VR)
codice meccanografico vric85900v – codice fiscale 93048380237 - codice fattura elettronica UFINC1 - CODICE IPA istsc_vric85900v

IBAN IT 85 G 05034 59360 000000096909

Scuola Primaria “Emilio Salgari”

Via Cecco Angiolieri Castel d’Azzano (VR)

Tel. 045 8520810

La scuola primaria “Emilio Salgari” ospita dieci classi.

L’ organizzazione oraria prevede un tempo scuola di 27 ore settimanali.

La nostra scuola Primaria da anni persegue macro-obiettivi educativi che declina in progetti rinnovati di anno in anno.

Progetto ambiente, sicurezza e salute:

prevede attivitàvolte a sviluppare il senso di responsabilità nei confronti delle risorse naturali che ci circondano; si persegue l’interiorizzazione di comportamenti corretti e sicuri nell’ambiente di vita, per promuovere una cultura di prevenzione dei rischi.

Come ogni anno i bambini partecipano a diverse giornate in cui si svolgono attività a favore dell’ambiente.

In particolare ci caratterizzano

  • la partecipazione all’iniziativa promossa dal WWF “Puliamo il mondo” in cui si organizzano momenti molto forti di responsabilizzazione nei confronti dell’ambiente (scolastico e del paese) volti a interiorizzare l’importanza della sua cura e salvaguardia, anche attraverso un corretto uso della raccolta differenziata
  • la festa “Festa degli alberi” in cui, attraverso momenti molto intensi di partecipazione ad attività strutturate, supportate anche da uscite didattiche, si educa al rispetto di questo bene prezioso offertoci dalla natura
  • la festa del “Nontiscordardimé” in cui gli alunni sono condotti a riflettere sull’importanza di vivere in un ambiente pulito, curato e organizzato in modo da prevenire pericoli. Sono i bambini stessi che, dotati delle dovute attrezzature per la pulizia in particolare del giardino, con la costante supervisione degli insegnanti,  attraverso l’esperienza diretta migliorano l’ambiente scolastico, curandone anche l’aspetto estetico attraverso la piantumazione di piante floreali.

Progetto integrazione e solidarietà:

prevede attività volte a favorire la sensibilità verso gli altri, a sviluppare il rispetto delle diversità e a valorizzare “l’altro” come ricchezza.

Il progetto si articola in vari momenti e situazioni.

In particolare nell’ora di Cittadinanza e Costituzione, si sviluppano argomenti riguardanti le diversità fra le persone, sottolineando la ricchezza che questo comporta.

Un momento importante è l’organizzazione, nel periodo natalizio, di attività a scopo benefico gestite dai genitori in collaborazione con gli insegnanti, finalizzate a sostenere progetti di solidarietà. Già da molto tempo la nostra scuola si pone l’obiettivo educativo di sensibilizzare gli alunni verso le situazioni di svantaggio presenti nelle diverse aree geografiche, riguardanti in particolare i bambini. A questo proposito si sostengono da anni delle adozioni a distanza con il ricavato di lotterie e di quanto raccolto dalla “vendita” dei lavoretti che i bambini preparano per il Natale.

Progetto sport:

prevede attività volte a sviluppare il valore educativo e formativo del gioco, del movimento e della pratica sportiva.

Il progetto si articola in vari momenti e con diverse attività:

  • Partecipazione a interventi propedeutici da parte di esperti delle varie associazioni sportive del territorio, che si svolgono nell’ora di educazione motoria a scuola;
  • Partecipazione ai Giochi della Gioventù;
  • Partecipazione alle iniziative proposte dall’Amministrazione comunale come “Più sport a scuola”, in particolare alla giornata dedicata alla presentazione delle discipline sportive del territorio, presso gli impianti sportivi comunali.

Progetto lettura:

prevede attività volte a sviluppare negli alunni il piacere per la lettura, a favorire la comunicazione, la fantasia e la creatività.

Nelle ore curricolari si dà molto risalto all’importanza della lettura, anche con l’organizzazione di piccole biblioteche di classe, con libri adatti all’età degli alunni, che vengono scelti e letti dagli stessi.

Si promuove la lettura anche invitando i bambini a recarsi presso la Biblioteca Comunale per i prestiti di libri.

A tal proposito vengono organizzate visite alla Biblioteca stessa, in cui gli alunni prendono dimestichezza con l’ambiente e apprendono le modalità per ottenere il prestito dei libri.

Un momento forte di promozione della lettura è l’organizzazione della Mostra del libro presso la nostra scuola, a fine Novembre.

I bambini e le famiglie sono invitati a visitare la mostra e scegliere insieme libri da acquistare. La condivisione di questi momenti con i genitori è particolarmente importante per i bambini, in quanto si dà rilievo ed importanza alla lettura in famiglia.

Durante tale iniziativa è previsto anche l’intervento di autori che, attraverso momenti di animazione interattiva, coinvolgono gli spettatori adulti e bambini, con l’intento di trasmettere l’amore per la lettura.

Progetto continuità:

prevede attività volte a favorire la conoscenza della futura realtà scolastica e a prevenire le  possibili difficoltà nella fase di passaggio tra i diversi ordini di scuola.

Il progetto è strutturato a livello d’Istituto e organizza visite alle scuole che gli alunni, in fase di passaggio al grado successivo d’istruzione, frequenteranno l’anno successivo.

I docenti dei diversi gradi d’istruzione progettano anche attività didattiche comuni, finalizzate a creare un clima sereno e una tranquillità psicologica nei bambini e nei ragazzi, che in questo frangente possono vivere momenti di forte tensione ed emozione.

Le insegnanti di classe prima, all’inizio dell’anno scolastico, curano con particolare attenzione l’accoglienza dei nuovi alunni, perseguendo soprattutto la socializzazione fra i bambini e il loro benessere psicologico.

Sono previste anche giornate di “Scuola aperta” durante le quale genitori e futuri alunni possono visitare la nostra scuola e prendere visione della sua struttura e organizzazione.

Sportello Digitale