Istituto Comprensivo
Statale "A. Cesari"

Castel d'Azzano - Verona

Istituto Comprensivo Statale "Antonio Cesari" Via Marconi, 76 – 37060 Castel d’Azzano (VR)
codice meccanografico vric85900v – codice fiscale 93048380237 - codice fattura elettronica UFINC1 - CODICE IPA istsc_vric85900v

IBAN IT 85 G 05034 59360 000000096909

Ragazzi godetevi la vita, innamoratevi,

siate felici ma diventate partigiani di questa nuova resistenza,

la resistenza dei valori, la resistenza degli ideali.

Non abbiate mai paura di pensare, di denunciare e di agire

da uomini liberi e consapevoli.”

Antonino Caponnetto

 

PROGETTO LEGALITA’

Dal 6 al 10 novembre noi, alunni e insegnanti della scuola primaria "D.Alighieri", abbiamo dato inizio al Progetto Legalità, vivendo la "settimana della Legalità", proposta fatta dalla nostra Amministrazione Comunale (Assessorato Polizia Locale e Sicurezza). Abbiamo dedicato all’argomento alcuni momenti significativi con i nostri alunni, abbiamo parlato di doveri, di diritti, di cura del nostro piccolo grande mondo, ma anche di come poter “partecipare” alla costruzione di un mondo legale partendo dai nostri comportamenti, dalle nostre azioni quotidiane.

Sono emersi concetti semplici e straordinari nello stesso tempo: si è parlato di LIBERTA’, di come questa condizione sia regolata da diritti ma anche da una CURA per il bene comune, per gli ambienti che viviamo, per la comunità che frequentiamo, per le idee che condividiamo; si è parlato di DEMOCRAZIA con l’intento di costruire dentro di noi uno spazio dove tutti possano esprimersi e cercare di realizzarsi.

Abbiamo creato alcuni simboli: bandiere, coccarde, fiori, striscioni che abbiamo poi donato alla comunità durante il momento di commemorazione.

Infatti oggi, VENERDI’ 10 NOVEMBRE 2017, in collaborazione con il Comune e con i rappresentanti delle Forze dell’Ordine, degli Alpini e di alcune Associazioni del territorio (Avis, Aido), ci siamo incontrati in Piazza Pertini per un momento di commemorazione davanti al Monumento dei caduti e degli Alpini per sottolineare l’importanza del rendere memoria a chi, prima di noi, ha lottato e combattuto affinché parole come LIBERTA’, LEGALITA’ E DEMOCRAZIA potessero risuonare nel nostro Paese.

Continueremo nelle prossime settimane a parlare di tutto questo provando a creare terreno fertile affinché tutti questi semi di legalità possano germogliare nelle menti e nei cuori dei nostri alunni.

 

Sportello Digitale